Veneto

Quale Master Turismo 2020 fare e perché

Master Turismo 2020

Chi davvero vuole lavorare o fare carriere nel settore turistico sa bene che il primo passo da fare è quello di iscriversi a un Master.

Avere in tasca una specializzazione significa avere concrete opportunità di trovare occupazione. Ma anche di ricoprire ruoli di management.

Ma a quale Master Turismo iscriversi? Quali sono le migliori Business School presenti in Italia?

In effetti di proposte se ne trovano tante.

Ma, come spesso accade, quando si naviga nel mare del web, il rischio di imbattersi in percorsi formativi di dubbia efficacia è altissimo. Si rischia cioè di buttare soldi inutilmente.

Cosa fare allora per scegliere un percorso di specializzazione degno di questo nome?

Sono tante le varianti da prendere in considerazione.

Il primo passo: la scelta della scuola

Innanzi tutto bisogna chiedersi: chi organizza il Master? Da quanti anni è attiva la scuola?

Quelle con più anni di esperienza, logicamente, sono le più affidabili. Sono conosciute e se continuano a ricevere consensi significa che hanno lavorato bene.

Non meno importanti le recensioni da parte degli ex allievi. Prima di iscriversi è opportuno leggerle.

Sui forum di settore evidenziano pro e contro senza peli sulla lingua.

Dicono le cose come stanno. Nel bene e nel male.

Anche il programma di studio e i docenti sono utili  nel “pesare” la qualità di un Master nel settore turistico.

I migliori Master Turismo 2020 garantiscono lo stage

Non meno significative, ai fini della scelta di un percorso di specializzazione, le proposte di stage.

I Master più autorevoli li organizzano in Italia e all’estero. E quasi sempre in realtà aziendali importanti.

Le opportunità offerte da uno stage non vanno affatto sottovalutate.

Leggendo proprio le varie recensioni sui Master Turismo, infatti, si scopre che molti studenti trovano lavoro subito dopo la fase di tirocinio.

In alcuni casi anche nella stessa azienda che ospita l’allievo.

In ogni caso si ha l’opportunità di fare esperienza sul campo. Un’esperienza che poi avrà un suo peso nel curriculum vitae.

Alla Ca’ Foscari Master in Economia e Gestione del Turismo

Seguendo questi criteri, abbiamo provato a selezionare i migliori Master Turismo 2020 in partenza.

Iniziamo da quelli universitari.

A partire dal 9 novembre 2020 Ciset – Università Ca’ Foscari Venezia proporrà a Treviso il Master di primo livello in Economia e Gestione del Turismo.

Attivo dal 1993, questo percorso di alta specializzazione fa dell’innovazione e dei consolidati rapporti di collaborazione con le imprese del settore il suo punto di forza.

Tra le peculiarità spiccano i Live Projects: gli studenti, cioè, sono chiamati ad agire come consulenti aziendali.

Devono cioè stilare un piano per dare risposte a problemi reali di una vera impresa.

Non una simulazione, dunque. Ma una vera esperienza sul campo.

Alla Bocconi Master in Economia del Turismo

A Milano, invece, è ai nastri di partenza il MET – Master in Economia del Turismo, organizzato dall’Università Bocconi.

L’appuntamento è per il 19 ottobre 2020. Anche in questo caso, la didattica è di tipo teorico-pratico.

Permette di acquisire tutte le competenze necessarie che consentono nelle imprese turistiche sia private sia pubbliche.

Molti studenti hanno trovato lavoro non solo in Italia, ma anche all’estero.

Un percorso di studio a 360 gradi che permette di trovare sbocchi anche nel mondo dell’hospitality e della ristorazione. Oltre che nella pubblica amministrazione.

Master in Marketing & Management dell’Impresa Turistica

A Roma, invece, da segnalare il Master in Marketing & Management dell’Impresa Turistica e Alberghiera.

Lo organizza la UET – Scuola Universitaria Europea per il Turismo, attiva nel settore da quasi 30 anni.

Il prossimo appuntamento è per il 22 ottobre 2020.

Questa proposta formativa è interessante perché offre sbocchi occupazionali a tutto campo.

Si spazia dal mondo dell’Hotellerie al settore Travel.

Anche in questo caso si dà ampio spazio agli aspetti pratici.

Case history, simulazioni e visite guidate consentono di conoscere e sperimentare tecniche e strategie gestionali e organizzative delle aziende del settore.

Il metodo di studio del “saper fare” consente agli studenti di esser subito operativi in ambito lavorativo.

Master delle Destinazioni Turistiche, anche online

La UET è naturalmente attiva anche a Milano. Nel capoluogo di regione lombardo, in particolare, è molto richiesto il Master in Management delle Destinazioni Turistiche.

L’inizio delle lezioni è previsto per il 30 ottobre 2020.

Questo percorso di formazione è stato progettato per dare risposte efficaci alle destinazioni meno note al grande pubblico.

E lo fa formando manager capaci di portare una ventata di innovazione nel settore. Si punta in particolare sul turismo tematico.

Una scelta mirata, finalizzata a creare pacchetti su misura per i viaggiatori, sempre più alla ricerca di offerte personalizzate.

I manager formati da UET, grazie anche a esperienze pratiche, sapranno sviluppare, promuovere e commercializzare pacchetti turistici innovativi.

Sempre a Milano, la UET organizza un’interessante variante.

Parliamo della versione online del Master in Management delle Destinazioni Turistiche e del Turismo Esperienziale.

L’inizio delle lezioni è previsto per il 23 ottobre 2020.

Master in Management dell’Impresa Turistica a Palermo

Anche a Palermo la UET si presenta con un’offerta formativa di tutto rispetto.

Il 12 novembre 2020, nel capoluogo della Regione Siciliana, prenderanno il via le lezioni del Master in Management dell’Impresa Turistica.

Forma manager capaci di pianificare in modo innovativo lo sviluppo turistico integrato di un territorio.

Non solo lavorando presso le imprese private, ma anche in seno alle istituzioni pubbliche.

Possono trovare opportunità di impiego nei tour operator e enti del turismo nazionali ed esteri, occupandosi di pianificazione, marketing, amministrazione, ecc.

Al tempo stesso il programma del Master consente di prepararsi per affrontare con successo gli esami per ottenere l’abilitazione che consente di svolgere la professione di Direttore Tecnico di Agenzia di Viaggi.

Il Master Tourism Quality Management con lezioni in crociera

Particolarmente incisiva anche l’offerta formativa di Uninform Group.

Molto seguito e richiesto è il suo Master TQM – Tourism Quality Management.

Organizzato ormai da molti anni, si caratterizza per un Placement occupazionale davvero elevato.

È un Master qualificato CEPAS.

In più offre l’opportunità di specializzarsi nel settore crocieristico, proponendo una settimana di lezioni in una nave da crociera nel Mediterraneo (covid permettendo).

Gli stage si svolgono in Italia e all’estero.

I manager formati da Uninform trovano facilmente lavoro nelle catene alberghiere, villaggi, tour operator, agenzie di viaggi, compagnie crocieristiche.

Questo percorso di specializzazione viene organizzato in due sedi diverse.

Il Master TQM a Milano prenderà il via il 19 ottobre 2020.

Mentre a Roma l’inizio delle lezioni del Master TQM è fissato per il 21 ottobre 2020.

Borse di studio per il Master in Management del Turismo e Sostenibilità

Anche SESEF – Società Europea per i Servizi e la Formazione organizza un percorso ad alto contenuto specialistico che da sempre richiama l’attenzione di laureati e non.

È il Master in Management del Turismo e Sostenibilità.

Il prossimo appuntamento è per il 3 novembre 2020 nella sede di Roma.

È molto richiesto anche perché mette a disposizione borse di studio totali e parziali.

Ma al di là di questo, è seguito con attenzione perché è uno dei primi a puntare con decisione sui temi della sostenibilità ambientale.

In ogni caso si acquisisce una preparazione trasversale. Si può cioè lavorare nel mondo dell’ospitalità e della ristorazione, nel settore eventi o nel mondo del destination management.

Indicato anche per chi vuole mettersi in proprio, avviando un’attività imprenditoriale.

Master in Turismo Sostenibile e Responsabile

Anche ACT – Accademia Creativa Turismo punta molto sull’innovazione e sui temi che in questi ultimi tempi stanno richiamando l’attenzione del grande pubblico.

A Roma, a partire dal 23 novembre 2020, organizza il Master in Turismo sostenibile e responsabile.

Offre sbocchi occupazionali nei Tour operator e nella agenzie di viaggio nazionali, internazionali e specializzati in turismo ecologico.

Opportunità di lavoro anche nelle Online Travel Agency (OTA), nelle società di marketing o di consulenza turistica.

Consigliato anche per gli aspiranti imprenditori.

Master in Turismo culturale ed enogastronomico

L’offerta formativa di ACT è arricchita anche da un altro Master innovativo. Orientato, cioè, verso un’altra nicchia di mercato in forte espansione.

Infatti organizza il Master in Turismo culturale ed enogastronomico.

La prima lezione è in programma il 23 novembre 2020 a Roma.

Le competenze teoriche e pratiche acquisite in aula permettono ai nuovi manager del turismo di progettare itinerari esperienziali.

Si fa ricorso alla metodologia travel design, prendendo spunto da analisi di marketing territoriale.

Questo Master crea sbocchi occupazionali sia nel mondo dell’Hospitality sia nel settore Travel.

Master in Tourism Management in presenza o a distanza

Molto richiesto nel panorama formativo italiano il Master in Tourism Management di Up level.

Una delle sue particolarità è legata alla possibilità di seguire le lezioni nella località più vicina a casa propria.

Riducendo così al minimo i problemi legati agli spostamenti.

Non un’unica sede, ma ben tre sedi per questo Master.

Le lezioni vengono infatti organizzate a Roma, Napoli e Milano.

Ma in questa fase di emergenza sanitaria agli studenti viene data anche un’altra comoda opportunità.

Infatti il Master per aspiranti Manager del Turismo è organizzato anche in versione online.

Le lezioni avranno inizio la seconda metà di settembre 2020.

Sbocchi occupazionali a tutto campo, dal settore travel all’hospitality.

Executive Master in Management dello sviluppo turistico territoriale

Riscuote molto interesse anche l’Executive Master in Management dello sviluppo turistico territoriale.

Lo organizza la Fondazione Campus in collaborazione con il Touring Club Italiano.

Prenderà il via a Milano a partire dal 15 gennaio 2021.

Al termine del Master – che prevede anche utili workshop – i partecipanti sapranno progettare programmi innovativi di turismo esperienziale e sostenibile.

Sapranno valorizzare le peculiarità di un territorio e creare nuovi prodotti turistici.

Avranno acquisito le competenze per fare promozione online e offline.

Sapranno creare validi punti di incontro tra le esigenze degli ospiti e quelle degli operatori pubblici e privati.

Al termine del Master si possono svolgere le attività di Destination manager, Travel design manager, responsabile della programmazione turistica.

Si potrà trovare lavoro nei tour operator, oppure svolgendo attività di Consulente di viaggio o di esperto di marketing turistico.

I Master in Digital Marketing Turistico

L’offerta dei Master Turismo più richiesti nel 2020 è completata da percorsi formativi trasversali. Che permettono cioè di lavorare in svariati settori.

Parliamo del Master in Web Marketing Turistico & Social Media. Lo organizza la UET, nella sede di Roma, a partire dal 22 ottobre 2020.

Sempre la UET (sede Milano) organizza una versione online del Master in Digital Marketing Turistico.

L’inizio delle lezioni è previsto il 25 gennaio 2021.

A proposito di formazione online, è il caso di ricordare che tutte le Business School citate nell’articolo, in caso di necessità, sono già attrezzate e pronte per proporre i loro Master attraverso la didattica a distanza.

Contatta la scuola


Online dal 2006, FormazioneTurismo.com è un punto di riferimento sia per coloro che desiderano lavorare nell’Hotel Hospitality & Tourism Management, sia per quei professionisti che vogliono tenersi aggiornati per operare con successo in questo settor...