Veneto

Economia e Gestione del Turismo, a novembre il 29° Master universitario Ciset Ca’ Foscari

Master universitario di primo livello in Economia e Gestione del Turismo

Le previsioni dell’UNWTO, l’Organizzazione Mondiale per il Turismo, sono incoraggianti.

Il settore turistico ricomincerà a risalire a livelli simili a quelli record del 2019 già a partire dal 2023.

Ma il turismo che punta a mettersi alle spalle i danni causati dalla pandemia sarà sicuramente diverso.

Saranno richieste competenze professionali qualificate.

Capaci cioè di introdurre innovazione, flessibilità e nuovi approcci nella gestione delle attività del comparto turistico e dell’ospitalità alberghiera.

I professionisti del settore dovranno avere le competenze necessarie per cogliere le opportunità offerte dal mercato.

La domanda di manager esperti di economia turistica è dunque destinata a crescere.

Le aziende sanno che hanno di fronte una sfida decisiva: affrontarla improvvisando, vivendo di rendita o alla giornata, sarebbe deleterio.

Più formazione per affrontare con competenza le nuove sfide del turismo

Al contrario c’è la consapevolezza di doversi affidare a persone esperte e capaci. Che a loro volta hanno la necessità di formarsi.

Non basta la laurea per mettersi in gioco. È fondamentale specializzarsi, occorre analizzare le nuove tendenze di mercato, acquisire competenze innovative.

Ed essere capaci di delineare strategie che permettano alle aziende del settore (o alle stesse destinazioni turistiche) di distinguersi rispetto alla concorrenza.

Da questo punto di vista il Master universitario di primo livello in Economia e Gestione del Turismo può dare risposte mirate e vincenti alla domanda di formazione.

Soprattutto consente ai partecipanti di farsi trovare pronti nel 2023. Quando cioè il settore turistico dovrebbe compiere un significativo balzo in avanti.

Master al via a novembre al Campus di Ca’ Foscari

Organizzato da CISET Università Ca’ Foscari Venezia, questo Master di primo livello prenderà il via l’8 novembre 2021, per concludersi nel mese di ottobre 2022.

Il termine ultimo per candidarsi al Bando del 29^ Master in Economia e Gestione del Turismo – Innovazione & esperienza, è il 26 settembre 2021.

Le lezioni si terranno a Treviso, al Campus di Ca’ Foscari.

In caso di necessità è prevista anche la didattica online.

Il percorso di studio è aperto a un numero massimo di 35 partecipanti.

La longevità del Master – attivo dal 2003, ma nato come master privato già nel lontano 1993 – conferma la qualità dell’offerta formativa.

I partecipanti possono contare su una formazione manageriale completa.

Le lezioni e lo stage permettono di sviluppare al massimo le proprie capacità.

I risultati sono sotto gli occhi di tutti: gli studenti trovano facilmente lavoro al termine del Master.

Un risultato frutto della qualità del percorso di studi, capace di rinnovarsi con costanza, ma anche dei collegamenti diretti tra la scuola e il mondo del lavoro. Si parla di aziende di prestigio nazionale e internazionale con le quali i corsisti si confronteranno durante l’anno. Il contatto diretto con il mondo del lavoro permette di stringere relazioni importanti.

Del resto, questo Master universitario di primo livello poggia su solide basi.

Ossia sul gioco di squadra tra Ciset-Centro Internazionale di Studi sull’Economia Turistica e Università Ca’ Foscari Venezia.

Una vera e propria garanzia se è vero, com’è vero, che da quasi 30 anni Ciset forma i manager più richiesti sul mercato turistico e internazionale.

I destinatari del Master in Economia e Gestione del Turismo

Il Master universitario di primo livello in Economia e Gestione del Turismo rappresenta una valida opportunità per i neolaureati.

Ma si rivela utile anche per quei giovani laureati che già lavorano.

Possono infatti acquisire le competenze necessarie per migliorarsi e dare una decisa accelerata alla propria carriera professionale.

Il metodo formativo consente di raggiungere gli obiettivi prefissati.

Non ci si limita alle classiche lezioni frontali. Sono infatti previste esperienze pratiche grazie ai lavori di gruppo e all’analisi di casi di studio.

Vere esperienze di lavoro già a lezione con i Live Projects

Ma soprattutto propone progetti d’apprendimento davvero innovativi: i Live Projects.

Tale metodo è riconosciuto e apprezzato come best practice a livello internazionale.

Agli studenti viene data l’opportunità di svolgere l’attività di consulenti, coinvolgendoli in veri progetti di aziende realmente esistenti, molte delle quali note anche a livello internazionale.

Gli allievi elaborano piani di marketing, lanciano nuovi concept, si occupano della navigabilità dei siti web. Ma anche dello sviluppo di itinerari e nuovi prodotti.

Già a lezione, dunque, si ha la possibilità di mettersi alla prova in autentici contesti lavorativi.

Con la consapevolezza che ai clienti vengono affidati studenti già pronti per raccogliere e vincere le sfide del mercato.

In aula acquisiscono competenze approfondite e trasversali. E, come detto, innovative.

Spaziano dal Digital Tourism alle ultime novità introdotte nel mondo dell’Hospitality.

Sviluppano conoscenze relative al Turismo esperienziale e sostenibile.

Sanno occuparsi di Promozione delle destinazioni e di Organizzazione eventi.

Il Professional English Lab

Tra le peculiarità del Master, spicca anche il Professional English Lab.

Vengono portati avanti progetti e attività specifiche che consentono di migliorare e approfondire la conoscenza della lingua.

Oltre che consolidare le competenze richieste per lavorare in contesti internazionali.

E non solo in ambito strettamente turistico.

Gli sbocchi occupazionali

Non è un caso, dunque, che gli studenti trovino facilmente lavoro. Davvero a tutto campo.

Del resto, le carriere sviluppate dagli studenti del Master targato Ciset – Ca’ Foscari Venezia, parlano chiaro.

Trovano sbocchi occupazionali, sia in Italia sia all’estero, in tutte le aziende ed enti pubbliche e private del comparto turistico e dell’ospitalità alberghiera:

  • Hotel.
  • Online Travel Agencies.
  • Tour operators.
  • Organizzazione eventi.
  • Agenzie di promozione e gestione del turismo sul territorio.
  • Ristorazione di alta qualità.
  • Compagnie di crociera.
  • Consulenza alle imprese e agli operatori.
  • Aeroporti.
  • Compagnie aeree.
  • Enti di gestione di beni culturali e ambientali.

Laboratori, testimonianze e corpo docente

Il Master universitario di primo livello in Economia e Gestione del Turismo prevede la frequenza full time.

Come detto, tra lezioni, progetti e stage impegna gli studenti per circa un anno.

Nella fase d’aula arricchiscono e rendono più efficace la formazione le testimonianze aziendali, i casi di studio, oltre ai già citati live projects e laboratori.

Questi ultimi abbracciano vari temi.

Oltre che sull’Inglese ci si sofferma sulla Gestione degli Eventi, Revenue Management e Turismo Enogastronomico.

Un altro punto di forza del Master è il corpo docente.

Il corso è coordinato da professionisti del settore, animati da una vera e propria vocazione per il turismo.

Nelle loro attività vengono affiancati da docenti, esperti e testimoni aziendali, alcuni dei quali provenienti dall’estero.

Vengono scelti in base alle loro competenze relativi ad aspetti specifici del settore.

Ma anche per la loro capacità di confrontarsi con gli studenti, condividendo le loro esperienze professionali.

Il programma del Master

Il programma è davvero intenso. Permette di sviluppare competenze specifiche e trasversali.

Si analizzano a fondo aziende del settore e professioni collegate. Inoltre si acquisiscono conoscenze che possono essere applicate in ogni realtà del settore.

Si spazia dal Web Marketing Management alla Gestione delle Risorse Umane.

Dal Destination Management alla Comunicazione e allo Storytelling.

La fase d’aula prevede un ciclo propedeutico per rendere il livello di preparazione della classe più omogeneo.

Prepara gli studenti ad affrontare un percorso impegnativo, ma ricco di soddisfazioni.

Vengono dunque fornite nozioni di matematica, statistica, diritto, contabilità e bilancio.

Poi si entra nel vivo del Master, affrontando i seguenti moduli didattici:

  • Economia e Risorse del Turismo.
  • Economia e Management delle imprese.
  • Organizzazione e gestione delle risorse umane.
  • Marketing turistico.
  • Programmazione e controllo.
  • Diritto e turismo.
  • Gestione finanziaria e valutaria.
  • Turismo e innovazione tecnologica.
  • Tourism English.
  • Politiche per il turismo.
  • Stage e Project Work.

Lo stage: concreta opportunità per entrare nel mondo del lavoro

Lo stage, in particolare, è una fase decisiva del Master in Economia e Gestione del Turismo. Perché proietta lo studente nel mondo del lavoro ed è per questo preceduta da un’attività di orientamento.

Questo percorso di studio aderisce a HosCo, la più importante piattaforma di reclutamento nel settore hospitality.

Si ha cioè la concreta opportunità di accedere a proposte di lavoro qualificate in Italia e nel resto del mondo.

La fase dello stage è in ogni caso fondamentale perché si ha la possibilità di applicare sul campo quanto appreso in aula e durante i laboratori.

Ma anche di acquisire direttamente nuove competenze e metodologie di lavoro.

Nelle imprese o enti prescelti si avrà l’occasione di effettuare analisi, ricerche e attività che interessino da vicino l’azienda ospitante.

Al termine di questa esperienza – d’intesa con il tutor aziendale – viene elaborato e discusso un progetto.

Informazioni più dettagliate sul Master

Si fa in modo che lo studente scelga la realtà più in linea con le proprie capacità ed effettive aspirazioni.

Per conoscere più da vicino il master partecipa al “Master Ciset Talk – Ripartiamo dalle destinazioni” il 3/9 h. 17.00 e all’Open Day 21/22 il 9/9 h. 17.00

Sei interessato al Master universitario di primo livello in Economia e Gestione del Turismo? Cerchi informazioni più dettagliate?

Compila il form qui sotto. Sarai ricontattato al più presto.

Contatta la scuola


Ciset-Centro Internazionale di Studi sull’Economia Turistica e Università Ca’ Foscari Venezia sono le due anime del Master in Economia e Gestione del Turismo, corso nato nel 1993 con l’obiettivo di offrire un percorso formativo specifico di eccellenz...