Master Turismo Potenza

Master Project Manager della filiera turistico culturale

Master Project Manager della filiera turistico culturale a Potenza con lo scopo di formare profili professionali innovativi che nell’ambito delle attività di sviluppo e promozione del patrimonio culturale possano far leva per innalzare la competitività territoriale sul fronte della filiera turistica. L’esperto si colloca trasversalmente alle tradizionali funzioni gestionali ed amministrative attualmente in uso potendo ricoprire ruoli di coordinamento, progettazione e gestione in vari ambiti delle industrie della cultura, dell’ospitalità e dei servizi pubblici e privati. Il Project Manager turistico culturale sarà in grado di:
– saper leggere il territorio valutandone la possibilità di fruizione e il suo inserimento nel mercato del turismo
– creare e gestire reti per integrare e promuovere le forme d’offerta nel circuito della fruizione dell’arte, della cultura e dell’ambiente
– sviluppare applicazioni ICT finalizzate alla valorizzazione e fruizione dei patrimoni

Durata totale: 500 Ore

Metodologie formative utilizzate
Lo sviluppo del percorso formativo prevede accanto alle lezioni ex cathedra, metodologie didattiche attive, che vedono il formando al centro della formazione e spostano l’attenzione dall’insegnamento all’apprendimento, ed attività di elaborazione/produzione di project work, in modo da garantire l’immediata messa in opera dei contenuti trasferiti. Verranno utilizzate le seguenti metodologie didattiche:Lezioni frontali-Cooperative learning-Simulazioni- Role playing-Discussioni guidate-Casi studio.

Attivita’ di stage, Project work, outdoor e visite guidate
Nella fase di stage gli allievi saranno chiamati ad analizzare criticamente le diverse situazioni di lavoro di fronte alle quali si troveranno ad operare (problem setting) mettendo in pratica le competenze acquisite ed utilizzando gli strumenti atti a perseguire una risoluzione ottimale (problem solving). Le 150 ore di Project Work completano il percorso formativo consentendo all’allievo di conquistare autonomia nella pratica delle mansioni legate alla nuova professionalità acquisita.

Attestazione al termine del corso: Attestato di frequenza

Titolo di studio minimo per l’accesso al corso: Laurea triennale (nuovo ordinamento). Conoscenza di base della lingua inglese e conoscenze di base di informatica

Moduli didattici

VALORIZZAZIONE INTEGRATA DEL TERRITORIO
Il valore della conoscenza del territorio Il servizio culturale quale nuovo Welfare La comunità locale quale custode dei luoghi Il vantaggio competitivo ed economico dell’autenticità di un territorio Il lancio promozionale della coesione sociale, dell’autenticità dei luoghi e delle testimonianze storiche

ECONOMIA E DIRITTO DEI BENI CULTURALI
Introduzione all’economia del turismo Elementi di analisi microeconomica del turismo Il turista come consumatore La domanda turistica La produzione del turismo Elementi di analisi macroeconomica del turismo Organizzazione e relazione tra turismo e territorio L’intervento dello Stato e l’organizzazione pubblica del turismo La legislazione vigente in materia di cultura La definizione di bene culturale e di attività culturale La legislazione fiscale e sponsorizzazioni

MARKETING CULTURALE E TERRITORIALE
Tecniche di rilevazione ed analisi statistiche Customer satisfaction Tecniche di misurazione della soddisfazione dei clienti applicate al settore culturale La customer loyalty dei fruitori/visitatori di beni ed istituzioni culturali Marketing culturale Specificità e strategie di marketing culturale Il marketing operativo applicato ai beni culturali Marketing territoriale La metodologia SWOT

GESTIONE PROGETTUALE DEL PATRIMONIO CULTURALE
Il project management come forma di organizzazione del lavoro Le soluzioni organizzative per lavorare per progetti Il ciclo di vita della gestione del progetto La metodologia del project management La definizione degli obiettivi La pianificazione ed il controllo Fasi ed attività

SVILUPPO DEL TERRITORIO E GIS
I Sistemi Informativi Territoriali: applicazioni I modelli di riferimento per la rappresentazione dei dati spaziali e i modelli digitali di terreno I sistemi per la gestione di dati spaziali-geografici (Geo-DBMS) Problematiche e soluzioni relative alla gestione di dati spaziali su Web (GeoWeb) e all’interoperabilità di applicazioni geografiche

PERCORSI LINGUISTICI
Glossario tecnico dei beni culturali, fraseologia tipica dell’accoglienza, richieste/risposte di informazioni. Simulazione di visita turistica. Descrizione di servizi e luoghi. Lettura e produzione di materiale promozionale.

FASE DI STAGE
I contenuti delle attività saranno relativi alla contestualizzazione in ambiente lavorativo delle abilità operative dei moduli corrispondenti all’acquisizione di competenze tecnico-professionali e trasversali. La fase si articolerà in attività di osservazione non direttamente operative; attività operative autonome, monitorate periodicamente da tutor e supervisori aziendali; adeguamento agli orari, al ritmo ed alla vita aziendale per conoscere gli aspetti umani, sociali organizzativi e sindacali

PROJECT WORK
La fase di PW consentirà ai formandi di dimostrare l’autonomia raggiunta nelle competenze/capacità acquisite mediante l’elaborazione di un progetto/prodotto finale. il corsista, sotto la guida di un tutor e continuamente monitorato, uscirà dall’aula e si confronterà con la simulazione del reale ambiente lavorativo per abituarsi ad affrontare il lavoro in team, a gestire le scadenze e i conflitti interni, ad organizzarsi nell’ottica dell’orientamento al risultato.

197 visite

Online dal 2006, FormazioneTurismo.com è un punto di riferimento sia per coloro che desiderano lavorare nell’Hotel Hospitality & Tourism Management, sia per quei professionisti che vogliono tenersi aggiornati per operare con successo in questo settor...

Vai alla scheda »

Contatta la scuola

"Accetto l'informativa sulla privacy".