Selezionati

Master Marketing e Management Impresa Turistica e Alberghiera a Roma

Master in Marketing & Management dell’Impresa Turistica e Alberghiera

È tra i più richiesti perché offre concreti sbocchi occupazionali a tutto campo, nell’hotellerie e nel settore travel.

A maggior ragione perché ai partecipanti vengono trasmesse conoscenze e competenze ad alto contenuto innovativo.

Il tutto grazie a un corpo docente sempre aggiornato e sempre al passo con i nuovi trend del settore.

Parliamo infatti di docenti e professionisti impegnati quotidianamente sul campo. E dunque pronti a trasmettere ai partecipanti il loro entusiasmo.

Ma anche e soprattutto i segreti della professione, oltre alle nuove strategie messe in campo. Che torneranno utili in particolare nella fase della ripartenza post covid.

L’opportunità di specializzarsi e diventare manager di successo la offre il Master in Marketing e Management dell’Impresa Turistica e Alberghiera.

Borse di studio e lezioni in aula oppure online

Prenderà il via a Roma il 14 ottobre 2021. Le lezioni saranno distribuite nell’arco di 4 mesi.

Previsto anche uno stage della durata garantita di almeno 3 mesi.

Questo percorso di formazione, organizzato dalla UET – Scuola Universitaria Europea per il Turismo, a scelta dello studente può essere seguito anche in modalità online.

Un’opportunità in più, dunque, per chi per varie ragioni non può spostarsi per seguire le lezioni in aula nella Capitale.

In particolare questa opzione può rivelarsi preziosa anche per chi già lavora nel settore.

Ma che cerca percorsi di studio mirati per aggiornarsi. O comunque per acquisire le competenze necessarie per fare carriera.

Il Master in Marketing e Management dell’Impresa Turistica e Alberghiera è particolarmente ambito anche per un altro motivo.

Mette infatti a disposizione dei più meritevoli borse di studio a copertura parziale dei costi del Master.

Più innovazione per aumentare la competitività di imprese e destinazioni

Ma andiamo a conoscere più da vicino questo percorso di studio finalizzato allo sviluppo di competenze gestionali nell’industria turistica e alberghiera.

Il punto di forza del Master è proprio nei suoi contenuti innovativi. Va oltre gli schemi tradizionali e per certi versi obsoleti.

Propone un approccio più incisivo ai temi dell’accoglienza turistica e della promozione e valorizzazione di una destinazione turistica.

Oltre che delle strutture che operano nella località di riferimento.

Ai partecipanti vengono trasferiti strumenti, conoscenze e tecniche mirate che permettono di comprendere più a fondo un territorio. E naturalmente gli attori che operano nella destinazione.

Subito dopo si individuano e analizzano le potenzialità di sviluppo turistico responsabile della stessa.

Dopo questa necessaria premessa si compie il passo successivo. E cioè: trasformare in risorsa le potenzialità magari fino a quel momento inespresse.

Affinché si possa essere realmente competitivi su un mercato sempre più globale.

Già pronti per lavorare con la metodologia del “saper fare”

Il lavoro dei manager delle imprese turistiche e alberghiere è proprio questo.

I docenti, dunque, insegneranno a definire lo scenario di partenza. A individuare gli attori del sistema. E ad analizzare gli aspetti operativi relativi a singoli reparti o settori.

E per farlo non si limitano alla teoria. Le lezioni, infatti, hanno un approccio pratico. Si va sempre al sodo.

I docenti vogliono che i partecipanti facciano proprie le nuove competenze. E che sappiano applicarle sin da subito in ambito lavorativo.

È, questa, la metodologia didattica del “saper fare”, marchio di fabbrica della UET.

Si va oltre la didattica canonica attraverso simulazioni, case history e visite guidate nelle aziende del settore.

Ma non solo. Si può fare affidamento anche sull’esperienza del corpo docente.

Parliamo di professionisti in piena attività. Che a lezione portano anche le loro esperienze maturate direttamente sul campo.

Più facile entrare nel mondo del lavoro

Svelano i segreti del mestiere. Illustrano e fanno sperimentare il corretto utilizzo degli strumenti di lavoro.

Inoltre propongono tutte le novità introdotte in un settore in rapida e costante evoluzione.

E che loro stessi tastano con mano giorno dopo giorno sul proprio posto di lavoro.

Insomma: permettono ai partecipanti di essere preparati e sempre al passo con i tempi.

Questo approccio – come dimostra l’elevato placement occupazionale che caratterizza la business school – permette di inserirsi con facilità nei meccanismi gestionali e organizzativi di un’azienda.

Ecco perché il Master in Marketing e Management dell’Impresa Turistica e Alberghiera si rivela particolarmente utile per i laureati.

Ma anche i diplomati possono accedervi. A patto, però, che abbiano già maturato esperienze lavorative nel mondo del turismo, del travel e dell’ospitalità alberghiera.

Le selezioni: in classe solo i più motivati

Ma per farlo tutti devono prima superare una selezione.

La UET preferisce organizzare percorsi formativi a numero chiuso per due ragioni.

La prima: vuole seguire meglio ogni singolo partecipante, in modo che nessuno resti indietro.

La seconda: formare una squadra fortemente motivata. Determinata cioè nel raggiungere l’obiettivo comune: creare valore aggiunto nell’industria turistica.

Oltre ai titoli, la selezione si basa su un test scritto di inglese e un questionario attitudinale.

Completa il quadro un colloquio finalizzato alla valutazione delle reali motivazioni del candidato.

E questo passaggio – si badi bene – ha un peso notevole.

Per certi versi superiore anche al titolo di studio presentato.

La partecipazione alla selezione – è bene precisare – è assolutamente gratuita. Né comporta vincoli di iscrizione.

Il programma del Master

Il programma del Master spazia a tutto campa. Abbracciando il mondo del turismo, dell’hotellerie e del travel.

i moduli didattici proposti durante le lezioni che – lo ricordiamo – possono essere erogate anche in streaming:

  • Il mercato turistico
  • Marketing dei servizi
  • Legislazione turistica
  • Front Office Management
  • Food & Beverage Management
  • Tecnica turistica
  • Organizzazione congressuale
  • Comunicazione multiculturale (International hospitality)
  • Business Etiquette
  • Coaching
  • Micros Fidelio Opera 5.0
  • GDS Amadeus
  • Revenue Management
  • Social Media Marketing
  • Sales & Marketing
  • Travel Blogger

Sono inoltre previsti dei moduli trasversali (Orientamento stage e Project work).

Ampio spazio, come è possibile constatare, viene dato alle attività legate al Social e Web Marketing.

È a sua volta un settore in costante espansione. E che richiede professionalità dalle competenze avanzate.

Un Master parallelo per specializzarsi in Digital Marketing

Per questo UET dedica un percorso specifico anche alle nuove professioni del web.
Infatti organizza anche il Master in Digital Marketing Turistico.

Tornando invece a quello dedicato agli aspiranti manager delle imprese turistiche e alberghiere, è opportuno ricordare che tutti i partecipanti riceveranno il materiale didattico necessario per seguire meglio le lezioni.

Preparato dai docenti del Master, sarà consegnato in formato elettronico.

Lo stage, corsia preferenziale per il mondo del lavoro

Al termine della fase in aula, come detto, è previsto uno stage.

La durata minima garantita è di tre mesi.

Questo periodo di messa alla prova viene effettuato nelle più accreditate realtà aziendali del settore.

La UET, in tal senso, vanta consolidati rapporti di partnership con aziende di fama nazionale e internazionale.

Sarà proprio cura della Business School individuare le attività più in sintonia con le aspirazioni degli studenti.

Anche attraverso le opportune verifiche sul progetto formativo.

L’obiettivo è chiaro: si fa tutto il possibile affinché vi siano concrete possibilità di inserimento nel mondo del lavoro.

Al termine dei tre mesi viene rilasciato un attestato di stage, con lettera di referenza da parte dell’azienda ospitante.

Tra l’altro l’attestato è valido per l’eventuale conseguimento di titoli formativi.

I titoli di studio rilasciati

Ma questo non è l’unico titolo rilasciato. Oltre alla certificazione che attesta il conseguimento del

Master in Marketing e Management dell’Impresa Turistica e Alberghiera, si ricevono gli attestati GDS Amadeus e Micros Fidelio OPERA PMS V5.6.

Parliamo dell’ultima versione del software gestionale. E non è una demo, bensì una simulazione di un vero Front-Office alberghiero.

Le lezioni relative a questo gestionale – è bene precisare – si svolgono solo in aula.

Ciò vale anche per chi ha scelta la formula on line.

Gli sbocchi occupazionali nell’Hotellerie e nel Travel

Questo Master, come accennato in premessa, offre notevoli sbocchi dal punto di vista occupazionale.

Le competenze acquisite permettono ad esempio di lavorare nel settore Hotellerie. Dove ci si può occupare di:

  • Front Office Management
  • Congressuale ed eventi
  • Settore Sales & Marketing
  • Controllo amministrativo e finanziario
  • Relazioni esterne
  • Risorse umane
  • Food & Beverage Management
  • Revenue Management

Interessanti anche le opportunità di inserimento professionale nel comparto Travel:

  • Settore programmazione
  • Web marketing e comunicazione di tour operator
  • Enti del turismo e agenzie di promozione territoriale
  • Consulente di impresa
  • Web travel agency
  • Tour operator
  • Società di servizi per il turismo
  • Promozione

Informazioni sul Master Marketing e Management Impresa Turistica e Alberghiera

Le lezioni si tengono il giovedì dalle 14:00 alle 18:00 e il venerdì e sabato dalle 9:30 alle 13:30.

Si terranno nella sede di Roma, nella massima sicurezza e attenzione.

La UET mette in campo tutte le misure necessarie per prevenire i contagi da Covid-19.

In ogni caso si ricorda che è possibile, a scelta, seguire il Master nella verisone online.

Per informazioni più dettagliate, compilare il form qui sotto.

Gli interessati saranno ricontattati al più presto.

 

Contatta la scuola


UET offre da più di 20 anni una formazione specifica nel settore del turismo in tutti i suoi aspetti.  Il catalogo formativo si articola su tre macro aree:

– settore hospitality
– settore travel
– settore web marketing...