Selezionati

Diventare Food Beverage Manager, Master a Roma

diventare food beverage manager

Stai coltivando l’idea di diventare Food Beverage Manager? Si tratta senza dubbio di un’ottima scelta.

Poiché consente di trasformare la propria passione in un progetto professionale di elevato spessore.

Ancora meglio, poi, se si ha la possibilità di specializzarsi gratuitamente o a costi contenuti.

Ed è esattamente questa l’opportunità che offre SESEF-Società Europea per i Servizi e la Formazione.

Per il suo Master in Food & Beverage Management ha messo in palio ben 40 borse di studio. La metà di queste sono totali, le restanti 20 parziali.

Con queste premesse quello di diventare Food Beverage Manager non è più un sogno. Ma una concreta opportunità.

Anche perché oltre alle borse di studio mette a disposizione alloggi gratuiti per seguire le lezioni.

Diventare Food Beverage Manager: Master al via il 4 novembre

Il Master prenderà il via a Roma il 4 novembre 2019. In aula si conoscerà più a fondo o, meglio, si imparerà a lavorare in uno dei settori trainanti dell’economia italiana.

In effetti l’agroalimentare Made in Italy rappresenta circa il 15% del PIL. Ha conquistato la leadership nei prodotti tipici in Europa.

Le produzioni italiane hanno poi il primato della sanità e della sicurezza alimentare.

L’industria agroalimentare è il secondo settore manifatturiero nazionale.

Mentre la ristorazione extra-domestica offre lavoro nell’Unione Europea a oltre 6 milioni di persone.

L’Italia è al quarto posto per numero complessivo di persone impiegate nella ristorazione dopo Regno Unito, Spagna e Germania.

Ma per lavorare nell’ambito della ristorazione la passione non basta.

Occorre acquisire un titolo idoneo. O, meglio, bisogna seguire un percorso di studio che consenta di assimilare competenze e capacità professionali specifiche.

Compiti e obiettivi dei Food Beverage Manager

In grado cioè di far fronte alle richieste delle imprese e delle organizzazioni che operano nel mondo della ristorazione.

Il settore Food è in costante evoluzione e crescita. Per questo necessita di manager che siano realmente competitivi.

A tal fine nasce il ruolo del Food and Beverage Manager.

Questa figura professionale, “importata” dalle grandi catene alberghiere americane, è ormai fondamentale anche nell’ospitalità italiana.

Diventare Food Beverage manager significa imparare a coordinare e pianificare i servizi di ristorazione.

È un professionista che definisce i budget e gli standard qualitativi dell’offerta gastronomica.

Gestisce il personale di sala. In altre parole il Food & Beverage Manager ha un profilo professionale di grande responsabilità.

Borse di studio e alloggio gratuito a Roma

La scuola di alta formazione SESEF da anni dà risposte concrete ed efficaci a chi vuole diventare Food Beverage Manager.

Parliamo di una scuola che vanta 15 anni di esperienza nel settore turistico e in generale nel food management.

La quinta edizione del Master in Food & Beverage Management, come detto, prenderà il via a Roma il 4 novembre 2019.

È molto ambito proprio perché dà la possibilità di partecipare gratuitamente con borse di studio.

SESEF – è bene ricordare – ne ha messe in palio ben 40: 20 totali e 20 parziali.

Inoltre, come già accennato, tutti i borsisti avranno anche l’alloggio gratuito a Roma per la parte d’aula.

Il programma del Master per diventare Food Beverage Manager

Al di là dell’aspetto economico, questo Master che consente di diventare Food Beverage Manager è richiesto per la qualità della formazione.

Anche a lezione – grazie a esercitazioni su casi concreti – si fa pratica. I docenti svelano i trucchi del mestiere per incrementare il business ristorativo.

Illustrano e applicano con esempi pratici le più innovative tecniche di food marketing.

Svelano tutte le strategie da mettere in campo per una gestione ottimale del ristorante o del reparto in hotel.

Con gli aspiranti Food & Beverage Manager si approfondisce anche l’aspetto dell’approvvigionamento dei prodotti.

Ci si soffermerà inoltre sul controllo qualità della produzione e sulla distribuzione di cibi e bevande.

A lezione si imparerà proprio a coordinare queste azioni. Oltre naturalmente a gestire il personale.

Un focus sarà dedicato all’organizzazione del servizio banchetti, delle riunioni e delle colazioni di lavoro.

Fare carriera negli hotel e nei ristoranti

Proprio al F&B Manager, infatti, è affidato il compito di promuovere e fornire questi servizi.

Insomma: un programma ricco e articolato. Che permette di avere una visione globale sia della gestione dei ristoranti sia delle attività alberghiere e ricettive.

Ma soprattutto fornirà ai partecipanti il giusto know-how per lavorare e fare carriera in questo settore.

Tutte le competenze acquisite in aula vengono poi messe in pratica durante la fase del tirocinio.

Il Master per diventare Food Beverage Manager prevede infatti uno stage della durata di tre mesi.

Stage di 3 messi in Italia, Spagna o Inghilterra

Può essere svolto in Italia. Ma anche all’estero, in Spagna o Inghilterra.

Naturalmente SESEF indirizza i suoi allievi presso le migliori realtà del settore, grazie a consolidati rapporti di partnership.

Quella dello stage è una fase importante, se non decisiva. È l’occasione per mettersi alla prova. Di dimostrare alle aziende ospitanti che hanno a che fare con persone valide, preparate e motivate.

In effetti la stragrande maggioranza delle persone che hanno scelto di diventare Food Beverage Manager con SESEF hanno trovato le risposte che cercavano dal punto di vista occupazionale.

Il 90% degli studenti trova lavoro al termine degli studi

Detto in cifre: il 90% degli studenti trova lavoro dopo lo stage. Un tasso occupazione davvero elevato, a conferma della qualità di questo percorso di studio.

In effetti ci si inserisce rapidamente.

Il Master offre infatti sbocchi occupazionali nel settore ristorativo delle grandi catene alberghiere o dei ristoranti d’hotel.

Ma anche nelle società di catering o in quelle imprese che operano nel mondo del food.

Per iscriversi al Master è necessario superare una selezione. Vengono scelte le persone più preparate e realmente preparate.

Diventare Food Beverage Manager: le selezioni

Le selezioni sono aperte fino al 18 ottobre 2019.

L’iter consiste in:

1. Invio CV e selezione curriculare.
2. Test di selezione da svolgere on-line.

In base al punteggio il candidato saprà subito se idoneo borsista totale o parziale.

Per maggiori informazioni e per inviare la propria candidatura visitare la pagina dedicata al Master in Food & Beverage Management.

Oppure, in alternativa, si può contattare la scuola compilando il form qui sotto.

293 visite

Contatta la scuola


La Sesef, scuola di riferimento del settore turistico, opera dal 2004 organizzando prestigiosi Master e Corsi oltre che in Italia anche nella sede internazionale di Londra.

Socia ASFOR da molti anni, rispetta il codice etico e le linee guida di quali...