Selezionati

Master of Business Administration Hospitality & Tourism Management, al via l’edizione online in lingua inglese

MBA Master of Business Administration

Prenderà il via il 25 ottobre 2021 una nuova edizione del Master of Business Administration Hospitality & Tourism Management.

È la scelta ideale per chi punta all’eccellenza nel management delle attività legate al mondo del turismo e dell’ospitalità.

Sarà un’edizione particolare: le lezioni saranno infatti proposte in modalità online.

Il Master MBA, organizzato dalla sede di Milano di UET – Scuola Universitaria Europea per il Turismo, si differenzia dagli altri perché è tutto in lingua inglese.

Una scelta non casuale. Non solo perché in questo settore, in particolare, è fondamentale conoscere la lingua inglese.

Opportunità di lavoro nelle migliori realtà internazionali

Ma anche perché apre le porte a concrete opportunità di lavoro in importanti contesti internazionali.

Il Master of Business Administration Hospitality & Tourism Management – tra lezioni, project work e stage – impegna i partecipanti per circa un anno.

A loro viene proposto un programma di studio davvero intenso.

Che consente di acquisire solide capacità gestionali, immediatamente spendibili in ambito lavorativo.

Un percorso di studio che richiede impegno e motivazione.

Ma che garantisce ottimi risultati. A partire proprio dalle ottime opportunità occupazionali.

Il Master MBA è indicato per i laureati  (non necessariamente in discipline turistiche).

Al tempo stesso rappresenta un’importante opportunità anche per chi già opera nel settore.

Ha infatti l’occasione di acquisire competenze che consentono di sviluppare carriere di successo.

Si può ambire a ruoli di maggior prestigio. Oppure avere l’opportunità di lavorare nelle più importanti organizzazioni internazionali.

Inoltre si rivela utilissimo anche per quegli imprenditori che intendono avviare un’attività nel settore turistico e dell’ospitalità alberghiera.

Gli elementi distintivi del Master: innovazione e concretezza

Innovazione e massima attenzione alle dinamiche del mercato internazionale sono le costanti di questo Master.

Al centro della programmazione vengono messe le competenze relative non solo all’amministrazione aziendale, ma anche finalizzate allo sviluppo della personale e delle capacità di leadership.

Il Master in Business Administration (Global Hospitality and Tourism Management) ha un’impostazione basata sulla massima concretezza

Infatti presta particolare attenzione alla risoluzione dei problemi riguardanti le aziende del settore.

Mette in campo analisi approfondite dei dati e dei processi decisionali.

Sviluppa le capacità di pianificazione strategica e di leadership.

Un approccio concreto, dunque. Che si innesta su un programma didattico ricco di contenuti destinati a fare la differenza.

In effetti la parte didattica del Master è stata progettata dai migliori esperti di livello internazionale, provenienti dal mondo universitario e dall’industria turistica.

Un programma che va oltre il concetto di lezione frontale

Naturalmente si va oltre il concetto tradizionale di lezione.

Il programma del Master of Business Administration prevede infatti anche seminari e tutorial che abbracciano tutte le funzioni che caratterizzano le imprese globali.

Si spazia dal marketing alla finanza, dagli investimenti alla ricerca e allo sviluppo.

Senza tralasciare gli aspetti organizzativi e operativi.

In altre parole si sviluppano conoscenze, competenze e capacità per lavorare nelle più quotate organizzazioni dell’hospitality e del turismo a livello mondiale.

Si creano solide basi per operare nelle multinazionali di settore, nei tour operator, catene alberghiere, compagnie aeree, società di consulenza.

Al tempo stesso si sviluppano capacità per lavorare nelle organizzazioni governative, intergovernative e pubbliche.

Cosa si impara con il Master of Business Administration

In altre parole i manager formati da UET sono in grado di sviluppare progetti di penetrazione nei mercati esteri.

Sanno creare rapporti di partnership internazionali.

Sanno lavorare alla creazione di joint venture e sono in grado di occuparsi di acquisizioni aziendali.

In particolare progettano strategie di marketing e branding. Gestiscono in autonomia l’esposizione e il rischio di cambio.

Operano con competenza sui mercati finanziari internazionali, gestendo investimenti di portafoglio internazionali.

Occupandosi anche di investimenti immobiliari.

Acquisiscono strumenti e tecniche di lavoro per monitorare le tendenze del mercato, al fine di favorire nuove forme di investimento e di crescita globale.

Con conseguenti ricadute occupazionali nei territori in cui si va a operare.

Un livello di preparazione davvero a tutto campo. Dalle ampie vedute.

E che consente – particolare affatto secondario – di gestire le diversità culturali.

Oltre che di operare in contesti ambientali inusuali.

Il programma del Master MBA

Alcuni dei moduli didattici proposti durante il Master MBA rendono l’idea dell’effettiva portata del programma proposto dal corpo docente della UET:

  • Global hospitality and tourism trends
  • Global marketing for the hospitality and tourism industry
  • Organisational behaviour in global hospitality and tourism organisations
  • Global corporate finance for the hospitality and tourism industry
  • Global strategic management for hospitality and tourism
  • Policy and practice for global tourism
  • Research methods and data analytics for hospitality and tourism

Le lezioni – è opportuno sottolineare – sono affidate a docenti che vantano esperienze di assoluta importanza e prestigio a livello internazionale.

Si tratta di professionisti ed esponenti del mondo accademico provenienti da Italia, Regno Unito, Australia, Svezia, Spagna, ecc.

Anche questo aspetto contribuisce a dare una dimensione realmente internazionale a questo percorso di studio.

In ogni caso i docenti – grazie anche alle esperienze maturate quotidianamente sul campo – non perdono mai di vista la realtà.

Metodo didattico basato sulla concretezza

Propongono un insegnamento basato sulla pratica. Sulla concretezza.

Propongono case histories, simulazioni ed esercitazioni su casi reali.

Inoltre il programma è arricchito dalla possibilità di accedere a una fornitissima biblioteca digitale e ad ambienti di apprendimento virtuale.

Lo stage: il biglietto da visita per il mondo del lavoro

La seconda fase del Master MBA è quello dello stage.

Impegna i partecipanti per un arco di tempo che oscilla fra i quattro e i sei mesi.

Si svolgono presso le più importanti aziende o enti del settore turistico e ricettivo in ambito internazionale.

Si potrà svolgere questa esperienza presso tour operator, agenzie di viaggio, enti turistici e organizzazioni di gestione delle destinazioni.

Ma anche presso società e proprietà di hotel e resort, società di consulenza, compagnie aeree. Oltre che presso stazioni sciistiche e termali.

UET segue con la massima attenzione i progetti formativi, verificando che siano in linea con gli obiettivi e le aspirazioni dello studente.

Inoltre il confronto costante con le aziende ospitanti favorisce l’inserimento lavorativo.

Lo stage non è retribuito. Ma rappresenta comunque un momento decisivo.

Proprio perché si possono sperimentare sul campo le competenze acquisite a lezione.

Si possono mettere in mostra le proprie capacità.

Mettersi alla prova con l’elaborato finale

In tanti, in effetti, sono riusciti a trasformare questa opportunità in un vero contratto di lavoro.

La terza e ultima fase è quella del Project Work. Un lavoro finale che va ben oltre il concetto di tesi.

Ad esempio agli studenti viene data l’opportunità di progettare lanci di prodotti internazionali o aperture di uffici in sedi multinazionali.

Possono cimentarsi in sondaggi globali di potenziali clienti.

O, ancora, sperimentare nuovi modelli finalizzati al miglioramento dei processi di ospitalità globale.

Tra i possibili progetti da mettere in cantiere a conclusione del Master, anche quelli finalizzati all’avvio di una propria attività imprenditoriale nel settore del turismo dell’hospitality.

In definitiva tutte e tre le fasi del Master in Business Administration (Global Hospitality and Tourism) permettono di acquisire conoscenze e competenze di un’ospitalità veramente globale.

Competenze e sbocchi occupazionali

Giorno dopo giorno si fanno proprie significative conoscenze relative al marketing turistico, alla pianificazione e alle strategie da mettere in campo.

Si acquisiscono solide basi per occuparsi di finanza e del settore immobiliare. Sviluppando al tempo stesso doti di leadership.

Tutto questo permette di trovare agevolmente lavoro e fare carriera in strutture o enti di grande importanza nel panorama internazionale.

Il Master MBA apre le porte delle grandi catene alberghiere o resort, i cui marchi sono noti in tutto il mondo.

Ottime opportunità anche nei più noti tour operator. O, ancora, nelle compagnie aeree più conosciute.

Altro sbocco naturale di questo percorso di studio porta alle organizzazioni internazionali.

Ci sono ad esempio quelle che si occupano della gestione delle destinazioni.

Lavorare nelle grandi organizzazioni internazionali

O, ancora, si può lavorare nelle grandi organizzazioni dedicate al turismo e ospitalità, come ad esempio:

  • Organizzazione mondiale del turismo delle Nazioni Unite (UNWTO);
  • World Travel and Tourism Council (WTTC)
  • International Hotel and Restaurant Association (IH&RA)
  • International Association of Convention and Visitor Bureaus (IACVB).

Opportunità di lavoro anche nelle società ed enti.

Senza escludere la possibilità di svolgere l’attività di consulenza nel settore del turismo e dell’ospitalità alberghiera.

Se vuoi informazioni più dettagliate sul Master MBA in lingua inglese, compila il form qui di seguito.

La UET di Milano ti contatterà al più presto per darti tutte le risposte che cerchi.

Contatta la scuola


UET – Scuola Universitaria Europea per il Turismo, forma professionisti nel settore fin dal 1993, con autorizzazione dal Ministero della Pubblica Istruzione e accreditamento presso le Regioni ove opera.

UET è accreditato per il rilascio di titoli ...