Master Turismo Università

Master Bocconi in Economia del Turismo (MET)

Master Bocconi in Economia del Turismo

L’attesa è finita. Una nuova edizione del Master Bocconi in Economia del Turismo è ai nastri di partenza.

L’appuntamento è a Milano a partire da ottobre 2019.

Rivolto a laureati e laureandi, è uno dei percorsi formativi più ambiti perché è quello che consente di sviluppare concretamente carriere manageriali di successo nel settore turistico e dell’hospitality.

Al tempo stesso permette anche di avviare o gestire in proprio attività imprenditoriali, spaziando dall’hotellerie alla gestione delle destinazioni turistiche.

Vuoi saperne di più? Questo è il momento per avere informazioni più approfondite sul Master Bocconi in Economia del Turismo.

In questo periodo, infatti, l’Università Bocconi propone una serie di iniziative per far conoscere nel dettaglio l’offerta formativa.

Webinar di presentazione e lezioni a porte parte

Il 15 aprile 2019 è infatti in agenda un Webinar di presentazione. Prenderà il via alle ore 17:30. (Per saperne di più sulle modalità di partecipazione compila il form in basso)

Se invece si ha la possibilità di andare a Milano, si può seguire una giornata di lezione a porte aperte.

In questo caso l’appuntamento è per il 10 maggio 2019, a partire dalle 9:15 nell’aula Perego (primo piano), dell’edificio di via Sarfatti, 25.

Alle 11:15 – nell’aula 23, al secondo piano – è prevista la presentazione del Master. Per partecipare occorre registrarsi, cliccando su questo link.

Orientamento, colloqui individuali e selezioni

Non meno importanti le Giornate di colloquio con l’Orientation Team.

In altre parole si ha la possibilità di prenotare colloqui individuali della durata di circa 20 minuti. Il prossimo appuntamento è per il 17 maggio 2019, nella fascia oraria che va dalle 10:00 alle 14:00.

I colloqui possono essere effettuati di persona, a Milano. Oppure ci si può collegare via Skype.

Ma è comunque necessario inviare una richiesta (Compila il form in basso per chiedere informazioni).

È opportuno ricordare che per candidarsi a partecipare a questo al percorso formativo MET va presentata una domanda di ammissione online. È possibile farlo entro le ore 12:00 del 4 giugno 2019.

I test e i colloqui sono in programma il 13 giugno 2019. Mentre gli esiti saranno resi noti il 3 luglio 2019.

Dopodiché – come già accennato – a ottobre 2019 prenderanno il via le lezioni.

Un Master di primo livello su misura anche per chi già lavora

In attesa di scegliere il canale più congeniale per approfondire i contenuti del Master Bocconi in Economia del Turismo, qualche informazione utile potete trovarla continuando a leggere.

Intanto – è opportuno precisare – le lezioni sono organizzate in modo tale da consentire la partecipazione anche a chi già lavora.

I corsi, infatti, si tengono il venerdì pomeriggio e durante l’intera giornata del sabato oltre che nel corso di tre settimane a tempo pieno distribuite nel corso dell’anno per un totale di 424 ore di aula a cui si aggiungono le attività sul campo.

Ma perché in tanti scelgono proprio il Master Bocconi in Economia del Turismo per formarsi e lavorare nel turismo?

Il MET è particolarmente ambito poiché consente di acquisire in maniera davvero efficace competenze di general management del turismo. Un risultato che si ottiene attraverso il bilanciamento fra teoria e pratica.

In altre parole ciò che viene appreso a lezioni, viene anche sperimentato sul campo.

A lezione di “pratica”

Già la fase d’aula rende chiara l’idea di un Master di primo livello capace di coinvolgere i partecipanti attraverso metodologie didattiche attive.

Sono infatti previste analisi e discussioni di case histories. Vengono proposti in continuazione lavori di gruppo e simulazioni di problematiche (e possibili soluzioni) reali.  Che si riscontrano nelle realtà lavorative del settore turistico e dell’hospitality.

Previste inoltre testimonianze e workshop. Vengono curati dai migliori professionisti ed esperti dell’industria turistica.

Mentre una piattaforma di e-learning consente di potenziare l’apprendimento anche a distanza.

Il programma del Master Bocconi in Economia del Turismo

Il programma del Master in Economia del Turismo – che prevede anche corsi propedeutici di fondamenti di economia e bilancio – è davvero articolato e approfondito.

È suddiviso in tre aree. La prima è quella dedicata ai Fondamenti per l’economia e il turismo. Vengono analizzati scenari economici, mercati e imprese. Completa il quadro il modulo didattico imperniato sul Tourism analytics.

La seconda è quella rivolta all’Economia e politica del turismo e del territorio. Queste le materie e le tematiche approfondite: Economia del turismo; Policy e governance del turismo; Sviluppo sostenibile e gestione delle destinazioni.

La terza area è quella sul Management delle aziende turistiche. È caratterizzata dai seguenti moduli:

  • Marketing;
  • People management;
  • Performance management e strategia;
  • Analisi finanziaria e valutazione di investimento;
  • Legislazione;
  • Strategie digitali.

Le esperienze sul campo

Tutto questo consente di avere una visione chiara degli strumenti e delle strategie utili per formare manager competenti, capaci di generare valore aggiunto.

Ma i contenuti teorici, come detto, vengono rafforzati e resi ancor più efficaci grazie alle esperienze dirette sul campo.

Un esempio concreto è rappresentato dalle visite nelle aziende del settore. Momenti di formazione approfondita che coinvolgono tutti gli attori del turismo e della ricettività in genere.

Si possono cioè trascorrere una o più giornate nelle strutture alberghiere, nelle cantine e persino sulle navi da crociera.

Tali visite consentono di osservare da vicino l’organizzazione e tutti i meccanismi che regolano una realtà imprenditoriale.

Ma anche di tastare con mano le sfide che ogni giorno affrontano i manager che operano in ambito turistico.

Field project e stage

Non meno importanti i “field project”, ossia i progetti di gruppo su casi reali.

È l’occasione per sviluppare le capacità di problem solving. Al tempo stesso si imparar a lavorare facendo squadra.

Un momento altrettanto significativo del Master Bocconi in Economia del Turismo è quello dello stage.

È la fase in cui lo studente vive una vera e propria esperienza di lavora. Passa dalla fase teorica a quella operativa. Affinando così le competenze acquisite in aula.

Gli stage durano fra i tre e i sei mesi. E consentono non solo di aprirsi interessanti sbocchi occupazionali, ma anche di comprendere quali sono le proprie inclinazioni o aspirazioni.

Nel complesso questo mix di teoria e pratica fa del MET uno dei percorsi di assoluta eccellenza nel panorama formativo italiano. Ma non solo.

Un approccio marcatamente manageriale del programma e delle esperienze sul campo che consente di fare la differenza.

Qualità, esperienza e ricerca per una formazione d’eccellenza

Dietro le quinte del Master della Bocconi ci sono oltre 30 anni di esperienza. E ricerche costanti in ambito turistico, supportate da una faculty di caratura internazionale.

La fitta rete di relazioni con le migliori aziende del comparto turistico e ricettivo, oltre che con organismi pubblici e privati italiani ed esteri, offre ai partecipanti opportunità di stage e placement notevoli.

Al tempo stesso si ha l’opportunità di un confronto costante con i migliori professionisti dell’industria turistica.

In definitiva il Master Bocconi in Economia del Turismo offre una grande opportunità di crescita, dalle ampie prospettive occupazionali.

Il MET Permette di acquisire un bagaglio di competenze innovative, applicabili con successo in ogni ambito lavorativo.

Per questo da sempre è uno dei più ambiti tra i laureati e laureandi che desiderano crearsi un futuro nell’industria turistica.

Per ricevere informazioni più approfondite compila il form qui sotto.

597 visite

Contatta la scuola


Apertura alla modernità, fiducia nel progresso e nella sua stretta relazione con l’avanzamento della conoscenza, sempre in dialogo con il mondo esterno. Sono queste le direttrici lungo le quali si muove sin dal 1902, anno della sua fondazione, la mission...