Master

MASTER FOOD, Master Food & Beverage Management, Master Settore Alberghiero

Master Food and Beverage Manager a Roma

Non ancora recensito.

Il Master Food and Beverage Manager a Roma della Sesef offre la possibilità di approfondire ogni aspetto di questo settore in costante sviluppo. Approcciarsi al settore FOOD come scienza equivale a sviluppare lo stesso in un ottica business.
La SESEF è socio aggregato ASFOR (Associazione Italiana per la Formazione Manageriale).

  • Inizio23 May 2016
  • DoveRoma
  • Durata1000
  • Posti40
  • Iscrizioni entro29 Apr 2016
  • LinguaIT
  • FrequenzaFull Time
  • Stage

Il Master Food and Beverage Manager a Roma propone una formazione di alto livello, utile a poter offrire la propria preparazione al mercato del lavoro in un settore ampio e in continua evoluzione. La possibilità di vincere una borsa di studio, la formula campus con alloggio incluso nel prezzo e la presenza di professionisti di alto profilo, lo rendono tra i Master più ambiti del  catalogo Sesef.

Il responsabile Food & beverage gestisce tutte le attività legate alla ristorazione, sia di strutture alberghiere che ristorative, considerando tutte le componenti che in esse si articolano. Dalle risorse economiche dei servizi alla gestione del personale, dall’approvvigionamento al controllo qualità della produzione e distribuzione di cibi e bevande, di cui la figura assume il totale coordinamento. Nell’albergo o nel ristorante dove presta la sua attività, è responsabile inoltre del servizio banchetti, riunioni e colazioni di lavoro, in qualità di promotore e di fornitore del servizio stesso.

L’obiettivo del Master è quello di formare figure professionali competenti e in grado di potersi inserire rapidamente nel settore ristorativo di  grandi catene alberghiere e non solo.

Ristoranti di qualsiasi tipologia, ristoranti d’albergo, società di catering, imprese Il Master offre la possibilità di svolgere lo stage nel reparto F&B, toccando con mano tutti i ruoli del settore, con l’obiettivo di diventare F&B Manager.

  1. INTRODUZIONE AL MERCATO TURISTICO
    · Scenari, mercati, economia.
    Analisi del sistema economico. Meccanismi di funzionamento dei sistemi nazionali e internazionali. Le imprese e il mercato
    · Il mercato turistico.
    Il livello macroeconomico : interdipendenze con altri comparti.
    Il livello microeconomico : i distretti, politiche aggregative. I segmenti di mercato (Enogastronomico, congressuale , cultura, lusso, terme, crociere ecc.) e i driver mirati (cineturismo, capitali europee ecc.).
  • Organizzare e programmare un territorio.
    Lo sviluppo delle destinazioni turistiche, Programmazione e gestione strategica del territorio, Product development nella destinazione e del marketing territoriale. Sostenibilità , Attrattività e competitività delle destinazioni turistiche. Le strategie di governance, la cooperazione la competizione territoriale. Il rapporto tra turismo e ambiente.

 

  1. IL SETTORE DELL’ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI
    · Il settore congressuale italiano.
    Il settore congressuale e degli eventi in Italia. Il sistema della domanda e dell’offerta
    · Tipologie di eventi e loro format.
    Conoscenza dei cardini della professione di organizzatore di eventi. Principi di professionalità. Progettazione del formato dell’evento. Definizione delle aspettative dei partecipanti. Definizione delle esigenze particolari. Pianificazione del follow up. Terminologia congressuale
    · Pianificazione dell’evento.
    Pianificazione del programma, impostazione ed obiettivi. Determinazione del fabbisogno logistico. Selezione e scelta della destinazione. Selezione e scelta della struttura. Sponsorizzazioni e raccolta fondi
    · Amministrazione e gestione finanziaria dell’evento.
    Amministrazione e gestione finanziaria. Preventivo (aspetti contabili). Budget e consuntivo.
    Il contratto: a) con il committente b) con i fornitori c) con lo sponsor d) analisi delle diverse tipologie contrattuali.
    La negoziazione a) gli attori b) i temi c) le strategie La rendicontazione e la valutazione economica dell’evento
    · Realizzazione dell’evento.
    La gestione delle iscrizioni. La gestione delle prenotazioni alberghiere. I trasporti. Il catering. L’esposizione commerciale. Sistemi audio. Sistemi video. Telecomunicazioni e Accesso ad Internet.
    · Il marketing e la comunicazione dell’evento.
    L’evento considerato come un “prodotto” per cui fare del marketing. Cenni sul marketing. Gli strumenti del marketing dell’evento. Il coinvolgimento. Cenni sulla comunicazione. La comunicazione esterna dell’evento. La comunicazione interna all’evento.
  2. LA GESTIONE DELL’IMPRESA RICETTIVA
    · Organizzazione della struttura alberghiera.
    Il mercato turistico alberghiero in Italia. Organizzazione dell’impresa alberghiera. I Settori operativi dell’Azienda Alberghiera. Organigrammi Teorici dell’Azienda Alberghiera. Organigrammi Teorici dei principali reparti e responsabilità.
    · Tecniche di gestione alberghiera.
    Contabilità generale. Impostazione della contabilità anticipata sui vari settori. Sviluppo del budget. Sistemi di controllo. Analisi degli scostamenti. Formazione dei prezzi. Analisi dei costi. Flussi finanziari.
    · Gestione e valutazione delle R.U.
    Scenario strategico. Gestione strategica delle risorse umane (reclutamento – selezione – formazione). Ruolo e articolazione organizzativa della funzione del personale. La comunicazione come elemento centrale nell’attività alberghiera. Dal ciclo manageriale a quello della leadership. Guidare i collaboratori e favorire la crescita professionale in coerenza con gli obiettivi strategici e operativi dell’azienda. Valutazione delle risorse umane e programmazione delle carriere.
    · Il Front/Back Office Management.
    Il Settore Room Division e i principali reparti operativi. Concetto di Staff e condivisione degli obiettivi comuni. Concetto di Guest o Customer Satisfaction. Il Front-Office, i profili professionali e le principali mansioni e responsabilità. Tipologie di F.O. ed adattamenti alberghieri. L’Hotel Accomodation. I Rapporti del F.O. con gli altri reparti della Room Division. La Comunicazione al Front-Office. Le Tipologie di Clientela. L’accoglienza dell’Ospite. Il dialogo con il cliente. La fidelizzazione del cliente. Tecniche di check-in e check-out. Tecniche di applicazione delle norme della privacy.

4. FOCUS – IL WEB E IL SOCIAL MEDIA MARKETING
· Marketing communication.
L’advertising. Lo sviluppo di una campagna pubblicitaria. Il Piano Media. Le Promotions. Le Sponsorizzazioni. On-line Communication.
· Il web marketing.
Concetto di web marketing. Distinzione tra Marketing Tradizionale e W.M. Il business Models on-line. Il Web Stategic Planning. Il web marketing strategico. Internet marketing segmentazione e direct marketing. Integrazione a livello di core business, a livello tattico ed a livello strategico. Il web marketing mix. Gli strumenti del web promo-communication mix. La gestione di un budget. La scelta dei canali. Il monitoraggio. Il calcolo del ritorno sugli investimenti. L’audit per il marketing.
5. L’ F&B MANAGEMENT
· La ristorazione e la gestione economica.
Introduzione alla ristorazione. Organigramma e ruoli. Indici di efficienza del personale nei vari ruoli. Manning Guide Magazzino. Lifo e Fifo. Alcuni incarichi particolari dell’ F&B Manager (Grandi Eventi, Studio e Ricerca, Ispezione, ecc.). Il Budget della ristorazione di un albergo con vari reparti. Prezzi di vendita. Determinazione del punto di pareggio. Programmazione del Menù e delle schede di lavoro. Menu design.
· La comunicazione e il marketing del food.
Marketing della ristorazione. Scala dei valori. Il Marketing Mix e le 5P (Prodotto – Placement – Promozione –Prezzo – Personale). Le azioni possibili su ogni leva. La scala dei Valori e il loro posizionamento (Trout e Revinski). Il piano di marketing. Organizzazione aziendale. La leadership nel ristorante. Il Team Building. Haccp. Norme di Sicurezza Personale

Laureati e laureandi in ogni disciplina, con una laurea triennale o specialistica .
Diplomati con esperienza documentata nel settore del turismo.
In presenza di borse di studio l’età massima per candidarsi è 38 anni.

Lezioni frontali, site inspections, role playing, project work, e-learning, stage.

La Sesef garantisce ogni anno la presenza dei migliori professionisti del settore F&B, scelti e valutati anche in base ai feedback dei nostri corsisti.

Catene alberghiere internazionali (Hilton, NH, Marriot, Holiday Inn, ecc.), aziende operanti nel settore ristorativo.

Attestato finale di Master e attestato di stage

La selezione per le borse di studio si svolge on-line in due momenti:

  • Prima Valutazione Curriculare
  • Se idonei al primo step, test on-line, 80 domande in 30 minuti.

 

L’accesso alla selezioni prevede un versamento di 48,80€.

€ 5100

Borse di studio parziali o totali in base al punteggio ottenuto nel test di selezione.
Alloggio gratuito per la parte d’aula.
Possibilità di dilazionare la quota di iscrizione.

 

Non indicato

Recensioni dei partecipanti

Nessuna opinione su questo master

Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

SI NO

Se ne parla nel forum: TESTIMONIANZE E DISCUSSIONI

Loading...

Richiedi Informazioni

Richiedi maggiori informazioni a SESEF Società Europea per i Servizi e la Formazione

Privacy Policy - Termini e Condizioni d'uso

Ricerca avanzata

Gratuiti A Pagamento
CON QUALE MASTER VUOI COSTRUIRE
LA TUA CARRIERA? ISCRIVITI!
Compila il modulo per ricevere
aggiornamenti direttamente nella tua casella mail. 100% Free.
I tuoi dati non saranno mai ceduti a terzi. Acconsenti L.196/2003