Selezionati

Master Hospitality Management: la formazione per i nuovi manager dell’ospitalità

Se la tua aspirazione è quella di lavorare nel mondo dell’ospitalità alberghiera, ecco l’opportunità che stavi cercando: nel mese di maggio 2017 prenderà il via il Master Hospitality Management di Up level. Partecipare, anche da un punto di vista logistico, è tutt’altro proibitivo: questo percorso formativo viene infatti proposto nelle sedi di Milano, Roma e Napoli.

Il percorso di studio, sapiente mix fra teoria e pratica, è il frutto di una collaudata esperienza ventennale, che si propone di formare professionisti in grado di ricoprire ruoli dirigenziali in strutture alberghiere e ricettive di alto livello.

Per raggiungere questo obiettivo, la scuola offre ai partecipanti conoscenze a cavallo fra tradizione e innovazione, il giusto equilibrio tra le basi del comparto dell’ospitalità alberghiera e le costanti innovazioni che stanno caratterizzando il settore, soprattutto in questa fase storica.

Up level e il suo corpo docente sono infatti sempre attenti a intercettare e a trasmettere ai loro allievi gli aggiornamenti e le evoluzioni del mercato di riferimento.

A chi si rivolge

Grazie a questo approccio, grazie a una didattica mirata, specializzarsi e diventare professionisti nel settore dell’hotel management e dell’amministrazione alberghiera diventa una preziosa opportunità per tutti. Anche per chi vuole crescere e dare una svolta alla propria carriera professionale, arricchendo il proprio know how.

Possono infatti partecipare a questo master non solo i laureati e i diplomati, ma anche quei professionisti che, al di là dell’esperienza diretta sul campo, vogliono rafforzare competenze e potenzialità aggiornandosi e approfondendo le innovazioni introdotte nel mondo dell’hospitality.

Porte aperte anche a quegli operatori del settore desiderosi di acquisire competenze manageriali che permettano di dare una spinta alle rispettive carriere. Possono partecipare anche quegli imprenditori che non intendono cullarsi sugli allori ma che, al contrario, attraverso l’ampliamento delle loro conoscenze in ambito turistico e alberghiero, intendono cogliere nuove opportunità.

Gli obiettivi del Master Hospitality Management

L’obiettivo di questo percorso di formazione è quello di far conoscere e trasmettere ai partecipanti tutte le strategie, le buone pratiche e le nuove tecniche introdotte in ogni singolo reparto di una struttura alberghiera che ambisce a essere concorrenziale anche in contesti internazionali.

La formazione impartita è finalizzata a creare manager capaci di occupare ruoli dirigenziali in ogni tipo di struttura ricettiva, nei resort, nei grandi alberghi e nei centri congressi.

Attraverso un sapiente bilanciamento di nozioni teoriche e approfondimenti pratici, il master firmato da Up level punta a forgiare persone altamente motivate e capaci di apportare un contributo determinante alla crescita del comparto dell’ospitalità alberghiera.

Docenti e moduli formativi

I moduli formativi rispecchiano in pieno la filosofia di Up level che, per l’appunto, mira a dare uno conoscenza approfondita di ogni singolo reparto di una struttura alberghiera o ricettiva. In aula gli allievi trovano docenti altamente qualificati, provenienti dal mondo accademico o che comunque hanno alle spalle importanti esperienze in ambito professionale.

Questi i principali argomenti trattati:

  • Introduzione al mondo turistico
  • Front Office
  • Food & Beverage Department
  • Ristorante
  • Bar
  • Cucina
  • Housekeeping
  • Commerciale
  • Meeting & Congress
  • Human Resources
  • Amministrazione
  • Direzione Generale
  • Financial, Revenue e Yield Management
  • Web 3.0 nel marketing turistico

L’importanza dello stage

L’attività didattica viene completata e valorizzata da un’esperienza pratica fatta direttamente sul campo: gli allievi avranno infatti l’opportunità di effettuare uno stage presso le migliori e più qualificate realtà turistico-alberghiere presenti in Italia.

I tirocini proposti da Up level ricalcano nella sostanza una vera e propria attività lavorativa. Si impara, ma soprattutto si mette in pratica, in una vera struttura, quanto si è appreso durante la fase della didattica.

Si crea un confronto con le aziende ospitanti e con i professionisti che vi operano all’interno; si aprono prospettive di approfondimento interessanti. Ma soprattutto si creano interessanti prospettive da un punto di vista occupazionale. Con una preparazione del genere, impostata sulla pratica, sarà più semplice far emergere le proprie qualità e trovare lavoro.

Gli sbocchi occupazionali

Il Master Hospitality Management di Up level in effetti apre un ampio ventaglio di opportunità professionali. Gli allievi possono trovare occasioni lavorative in ogni singolo reparto: Director of Business Development, Meeting e Congressi, Revenue Manager, Human Resources for Hotel, Housekeeping Manager, Sales and Marketing, Front Office Manager, Hospitality Manager, sono solo alcune delle strade che possono seguire.

Un mondo di opportunità fra le professioni d’eccellenza nell’hotellerie, un settore in evoluzione costante e che dunque richiede manager che portino in dote competenze elevate e che sappiano interpretare lo sviluppo di un mercato sempre più esigente e diversificato.

E sono proprio queste le caratteristiche degli allievi formati attraverso il Master Hospitality Management di Up level, una scuola di management a 360 gradi che sa arricchire la sua formazione con un’intensa attività di ricerca e monitoraggio del mercato, tale da permettere ai nuovi manager dell’hotellerie di essere sempre al passo con i tempi e pronti ad affrontare le nuove sfide del settore alberghiero e ricettivo.

709 visite

Level up, letteralmente si traduce con crescere, migliorare, alzarsi di livello. Up level, Scuola di Management, significa ancora di più, significa diventare.

Perché Up level si occupa di formazione, assolvendo la propria mission nella più profond...

Vai alla scheda »

Contatta la scuola

 Accetto l'informativa sulla privacy